Due fratellini di Celle di Bulgheria scelti per la campagna di sensibilizzazione contro le aggressioni al personale delle Ferrovie dello Stato

Dettagli della notizia

Fratellini di Celle di Bulgheria, Joao e Tiago, scelti per campagna nazionale contro aggressioni al personale Ferrovie dello Stato.

Data:

01 Dicembre 2017

Tempo di lettura:

Descrizione

CELLE DI BULGHERIA


Due fratellini di Celle di Bulgheria scelti per la campagna di sensibilizzazione nazionale contro le aggressioni al personale delle Ferrovie dello Stato. Si tratta di Joao e Tiago Carelli, rispettivamente di 6 e 8 anni. I bambini, figli di Angelo Carelli, dipendente delle Ferrovie e consigliere comunale a Celle di Bulgheria, sono stati selezionati insieme ad altri 8 bambini su scala nazionale. L'iniziativa ha come obiettivo porre l'attenzione su un fenomeno che vede coinvolti maggiormente il personale di linea e in servizio nelle stazioni, spesso vittime di aggressioni verbali e fisiche. “Quando mi hanno comunicato che avevano scelto Joao e Tiago mi sono emozionato – racconta il papà Angelo – sono orgoglioso di loro e orgoglioso di essere un dipendente delle Ferrovie”. La campagna è veicolata attraverso i monitor di bordo e delle biglietterie di Trenitalia, negli impianti digitali all’interno delle stazioni di RFI e sui bus e presso le fermate di Busitalia. Contento per l’iniziativa anche il sindaco di Celle di Bulgheria Gino Marotta. “Joao e Tiago sono due bambini straordinari – spiega il primo cittadino – sono contento che siano proprio loro i testimoni di una campagna sociale così importante. La tutela dei lavorati, la possibilità di poter svolgere al meglio il proprio lavoro, rappresentano condizioni irrinunciabili ma anche prerequisiti fondamentali per garantire a tutti i viaggiatori un servizio sereno. Ogni forma di violenza o minaccia nei confronti di chi lavora ogni giorno per la mobilità del Paese colpisce non solo le Ferrovie ma tutti i cittadini onesti”.

Ultimo aggiornamento: 19/09/2023, 16:52

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri